Torna alla Home di Articoli & Guide
Altre Foto

Corbaro Park Restaurant

Location mozzafiato e cucina di qualità in montagna a Forio

Mettete insieme passione per la cucina, amore per la natura e paesaggi mozzafiato, shakerate bene e vien fuori il "Corbaro Park" di Gaetano Catuogno e Massimo de Michele. Due ragazzi che a un certo punto della propria vita professionale hanno deciso di mettersi in gioco e scommettere sui rispettivi talenti.

Gli animali, la terra e la cucina Gaetano, o Nino come preferisce esser chiamato; il design e le pubbliche relazioni Massimo, per gli amici Max. Le abilità dei due rispecchiano quelle che poi sono un po' le caratteristiche di ischitani e napoletani, con l'apparente ritrosia dei primi ampiamente compensata dalla socievolezza dei secondi.

Insomma, una squadra affiatatissima che nel 2016 ha deciso di dedicarsi anima e corpo al ripristino di questo parco, che si trova a metà strada tra il centro di Forio e il villaggio di Santa Maria al Monte. Un'area di oltre un ettaro, che si sviluppa a terrazze, con un'esposizione fantastica che spiega il primato vitivinicolo del comune di Forio.


Non l'unico primato, in verità. Perché, come ci tiene a ricordare Nino con una punta d'orgoglio, i foriani, oltre che viticoltori sono sempre stati anche ottimi allevatori. Se non ci credete, basta fare un giro di buon mattino per il bosco della Falanga, o in quello di robinie dei Frassitelli. Troverete Nino impegnato a guidare il suo pascolo di capre rosso-mediterranee avanti e indietro per il monte Epomeo.

E già, perchè l'ambizione è quella di metter su un caseificio da affiancare all'attività di ristorazione. Un progetto che consentirebbe a Nino e Max di dare continuità al lavoro, sganciandosi definitivamente dai canonici sei-otto mesi della stagione turistica. Nel frattempo, si sperimenta e si perfeziona la tecnica in cucina per non farsi trovare impreparati quando sarà il momento.

Detto questo, la cucina di terra di Nino, la cura dei dettagli di Max e la location mozzafiato del Corbaro sono davvero un'esperienza unica. Un'esperienza che da sola ripaga della fatica necessaria a raggiungere la località. D'accordo, è possibile salire da via Bocca in auto e in scooter, ma farlo a piedi, magari in abbinamento a una delle tante escursioni attorno il monte Epomeo ha sicuramente maggior fascino.

I colori fanno il resto. Il blu del cielo e del mare, il verde del tufo e della macchia mediterranea, e soprattutto il rosso dei tramonti foriani vi invoglieranno a tornare un'altra volta. E poi un'altra, e un'altra ancora.

Se non ci credete, basta chiamare l'Ischia Camping Corbaro Park al 388 150 99 41 oppure al 349 664 15 35 (mail: corbaropark@gmail.com - facebook: Ischia Camping Corbaro Park). Nino, Max e tutto lo staff (border collie e caprette comprese) vi aspettano.

Non ve ne pentirete!

Pronto Ischia è un servizio GRATUITO di ricerca e prenotazioni Hotel offerto da:
Secure Viaggi T.O.
Aut. Regione Campania n. 431 del 17/09/08
© Itiner s.n.c. P.Iva e CF: 05706061214
Via Nuova Cartaromana, 125 - 80077 Ischia (Na) Italia. - Tel. +39 081.1975.1975